Cerca nel blog

Translate

domenica 17 gennaio 2016

Ed oggi: Soufflé veloce al formaggio!

Il soufflé o sufflè è un piatto della cucina francese, adatto sia a preparazioni dolci che salate. La cottura del soufflé in forno avviene lentamente, generalmente a bagnomaria: è un processo molto delicato ed a cui bisogna prestare molta attenzione. Per questo, nel linguaggio comune, viene spesso usato come termine di paragone.
La parola soufflé è il participio passato del verbo francese souffler, che vuol dire soffiare: è un po' la descrizione di cosa accade al composto messo a cuocere in forno nell'apposito stampo, generalmente realizzato in ceramica. (cit. Wikipedia) 
Ho sempre pensato che non sarei mai riuscita a preparare un soufflé, ma oggi mi sono voluta misurare con me stessa ed ho provato. Incredibilmente, il risultato è stato eccezionale, sono molto soddisfatta! 

Questa è una ricetta del Bimby, pratica e veloce. 

Tempo di esecuzione totale: 43 minuti
Tempo di preparazione: 8 minuti 
Dose per 6 persone
Nutrienti per porzione: 15 gr. proteine * 11 gr. carboidrati * 27 gr. grassi
kj 1456 * kcal 349


INGREDIENTI:  
150 gr. gruviera tagliato a pezzi * 4 uova * 60 gr. farina + q.b. * 300 gr. latte * 50 gr. burro + q.b. * 1 pizzico di noce moscata * 1 cucchiaino di sale * 1 pizzico di pepe * 100 gr. di panna min. 30% di grassi. 
PREPARAZIONE:
Preriscaldare il forno a 180°. Mettere nel boccale la gruviera, grattugiare: 10 secondi, velocità 7. Togliere e mettere da parte in una terrina. 
Versare nel boccale le uova, la farina, il latte, il burro, la noce moscata, sale e pepe, cuocere: 3 minuti, 90°, velocità 3.
Aggiungere il gruviera grattugiato e la panna, mescolare: 10 secondi, velocità 6. 
Versare il composto in 6 stampini  per soufflé precedentemente imburrati e leggermente infarinati.
Cuocere in forno preriscaldato a 180° per 30-35 minuti. Servire immediatamente. 



Servire il soufflé accompagnato da insalata verde o insalata mista!



Varianti: 
  • Preparare il soufflé con del formaggio a piacere, in alternativa al gruviera si può utilizzare  il parmigiano o il blu stilton (un formaggio tradizionale inglese simile al nostro gorgonzola) 
  • Aggiungere a piacere aromi freschi o spezie. Tra le combinazioni più gustose vi segnalo gruviera e rosmarino, feta e origano, Gouda (un formaggio tipico olandese) e semi di cumino. 
Ora non vi resta che provare e mandarmi la foto del vostro soufflé (se vi fa piacere)! 
Un abbraccio ed una buonissima serata a tutti! 


martedì 12 gennaio 2016

Le scuole: Punto Croce Internazionale: punto croce viennese a due diritti

Oggi,
con le scuole del Punto Croce espatriamo ed andiamo in quella splendida regione che è l'Austria ed in quella splendida città che è Vienna! 
Il punto croce viennese a due diritti è un punto croce particolare, in quanto sul rovescio del lavoro sembra un punto croce normale, mentre sul diritto si presenta come un doppio incrocio. Il ricamo viene eseguito in un solo giro da sinistra verso destra. 
1 - Affrancate il filo sul rovescio del lavoro al punto 1, uscite in 2, eseguite un punto diagonale entrando in 3 ed uscendo in 4. 








2 - Eseguite un punto diagonale 5-6.











3 - Eseguite un punto diagonale 7-8 parallelo a 2-3. 






4 - Eseguite il punto diagonale 8-9 prendendo due quadretti di tela e passando sotto il punto 6-7, uscite poi in 10. 




5 - Eseguite un punto diagonale 11-12 parallelo a 7-8.








6 - Ripetete la sequenza da 8 a 12 sino a completare la riga e procedete poi con la riga successiva; passate con l'ago sul rovescio del lavoro da A sul diritto B e rientrate in C, a questo punto capovolgete il lavoro e proseguite come avete fatto per la riga precedente.




7 - Il retro del lavoro si presenta come righe di punto croce normale. 





8 - Nella foto, la lavorazione del punto croce viennese. 

Spero vi sia piaciuto! Alla prossima settimana con il punto croce armeno! 
A presto 

domenica 3 gennaio 2016

Cupcake al cioccolato - buon augurio per il 2016!

Il nostro dolce per la serata di fine Anno, sono stati questi splendidi e buonissimi cupcakes preparati da Eleonora! 
La ricetta è tratta da Giallo Zafferano, ma ve la riporto qui. 


Ingredienti:
120 gr. farina * 120 gr. burro * 20 gr. cacao in polvere * 80 gr. cioccolato fondente * 2 uova * 1 cucchiaino lievito * 120 gr. zucchero
Preparazione:
Per preparare i cupcake al cioccolato iniziate a mescolare in una ciotola capiente tutte le polveri: setacciate la farina, poi il cacao amaro in polvere e infine il lievito. 
Fate sciogliere a bagnomaria, o in micronde, il cioccolato fondente e tenetelo da parte. Montate il burro, ammorbidito a temperatura ambiente, con lo zucchero, aiutandovi con uno sbattitore elettrico e poi incorporate le uova una alla volta, sempre con lo sbattitore: dovrete ottenere una massa spumosa e ferma.

 
Unite al composto di burro e zucchero, il cioccolato fondente, mescolate e per ultimo unite le polveri, poco alla volta, incorporandole all'impasto con una spatola, compiendo dei movimenti circolari dall'alto verso il basso. Quando il composto dei cupcake al cioccolato risulterà omogeneo (a questo punto se lo gradite potete aggiungere ai cupcake della granella di nocciole o delle gocce di cioccolato per renderli ancora più golosi), trasferitelo in una sac-à-poche. 
Adagiate i pirottini di carta nello stampo da muffins e riempiteli tutti, spremendo l'impasto dalla sac-à-poche, per 3/4 della loro altezza. Cuocete in forno caldo a 180° per 15-20 minuti, verificando la cottura con uno stuzzicadente. Una volta sfornati, fateli raffreddare et voilà: i vostri cupcake al cioccolato sono pronti per essere decorati e mangiati! 
 



La crema di burro al cioccolato !  

Ingredienti:  
90 gr. burro *  200 gr. zucchero a velo * 100 gr. cioccolato fondente * 2 cucchiaini cacao amaro
Preparazione: 
Montare il burro per qualche secondo per renderlo cremoso. Aggiungere quindi lo zucchero a velo e montarlo finchè non diventa una crema omogenea. 
Aggiungere il cioccolato sciolto a bagnomaria ed il cacao amaro. 
Continuare a montare finchè non si ottiene una crema omegenea. 
Mettere la crema di burro nella sac à poche e decorate i cupcake. 
Volendo si possono spolverare con codette colorate, granella di zucchero o granella di nocciole. 

Buon appetito e Buon 2016 a tutti ! 



 

sabato 2 gennaio 2016

Buon Anno con le parole di Francesco!

Di tutti i messaggi di fine anno ricevuti, questo è quello che mi è piaciuto di più e che voglio rileggere ogni giorno. E' talmente bello che voglio condividerlo con tutti voi e se non lo avete ancora ascoltato, prendetevi del tempo e leggetelo, ne vale davvero la pena! 

                           
                 .....Puoi avere difetti, essere ansioso e vivere qualche volta irritato,
                 ma non dimenticare che la tua vita è la più grande azienda al mondo. 
                 Solo tu puoi impedire che vada in declino. 
                 In molti ti apprezzano, ti ammirano e ti amano. 
                 Mi piacerebbe che ricordassi che essere felice, 
                 non è avere un cielo senza tempeste, 
                 una strada senza incidenti stradali, lavoro senza fatica, 
                 relazioni senza delusioni.
                 Essere felici è trovare forza nel perdono, 
                 speranza nelle battaglie, 
                 sicurezza sul palcoscenico della paura, 
                 amore nei disaccordi. 
                 Essere felici non è solo apprezzare il sorriso, 
                 ma anche riflettere sulla tristezza. 
                 Non è solo celebrare i successi, ma apprendere lezioni dai fallimenti. 
                 Non è solo sentirsi allegri con gli applausi, 
                 ma essere allegri nell'anonimato. 
                 Essere felici è riconoscere che vale la pena vivere la vita, 
                 nonostante tutte le sfide, incomprensioni e periodi di crisi. 
                 Essere felici non è una fatalità del destino, 
                 ma una conquista per coloro che sono 
                 in grado di viaggiare dentro il proprio essere. 
                 Essere felici è smettere di sentirsi vittima dei problemi 
                 e diventare attore della propria storia. 
                 E' attraversare deserti fuori di sè, ma essere in grado di trovare
                 un'oasi nei recessi della nostra anima. 
                 E' ringraziare Dio ogni mattina per il miracolo della vita. 
                 Essere felici non è avere paura dei propri sentimenti. 
                 E' saper parlare di sé. E' avere il coraggio per ascoltare un "No". 
                 E' sentirsi sicuri nel ricevere una critica, anche se ingiusta.
                 E' baciare i figli, coccolare i genitori,
                 vivere momenti poetici con gli amici, anche se ci feriscono. 
                 Essere felici è lasciar vivere la creatura che vive in ognuno di noi, 
                 libera, gioiosa e semplice. 
                 E' avere la maturità per poter dire "Mi sono sbagliato". 
                 E' avere il coraggio di dire "Perdonami". 
                 E' avere la sensibilità per esprimere: "Ho bisogno di te"
                 E' avere la capacità di dire "Ti Amo"
                 Che la tua vita diventi un giardino di opportunità 
                 per essere felice........
                 Che nelle tue primavere sii amante della gioia. 
                 Che nei tuoi inverni sii amico della saggezza. 
                 E che quando sbagli strada, inizi tutto daccapo. 
                 Poichè così sarai più appassionato per la vita. 
                 E scoprirai che essere felice non è avere una vita perfetta. 
                 Ma usare le lacrime per irrigare la tolleranza. 
                 Utilizzare le perdite per affinare la pazienza. 
                 Utilizzare gli errori per scolpire la serenità. 
                 Utilizzare il dolore per lapidare il piacere. 
                 Utilizzare gli ostacoli per aprire le finestre dell'intelligenza. 
                 Non mollare mai ........
                 Non rinunciare mai alle persone che ami. 
                 Non rinunciare mai alla felicità, poichè la vita 
                 è "uno spettacolo incredibile"!

AUGURO A TUTTI VOI DI VIVERE UN FELICE 2016 ! 


Non c'è bisogno di aggiungere altro.... solo l'augurio che questo anno appena cominciato veda tanti sorrisi sulle nostre labbra e tanta leggerezza nel nostro cuore e, soprattutto, tanta creatività nella nostra mente e nelle nostre mani! 
Baciotti 


 
 

 
 

venerdì 1 gennaio 2016

Ciao 2015 e benvenuto 2016!

Buon Anno a tutti! 



Finalmente il 2015 si è concluso! E' stato un anno difficile sotto tanti punti di vista, ha infatti visto lo stravolgimento della mia vita, molte delle cose in cui credevo sono crollate,  ma riflettendoci bene, mi ha dato anche tante cose positive: l'incontro con gli amici di Psicodizione: Chiara, Anselmo, Roby che mi hanno aiutato a superare un momento difficilissimo, ma soprattutto mi hanno trasmesso la loro positività e mi hanno insegnato che davvero volere è potere e che non siamo mai soli perchè la rete che abbiamo costruito e continuiamo a costruire giorno dopo giorno è sempre attiva! 
Gli amici incontrati al Campus resteranno sempre nel mio cuore: Tilde, Marinella, Maria Grazia, Marika, Ivan, Massimo, Vania... sono solo alcuni! Grazie davvero per quello che avete fatto per me! 
A chiusura di anno, l'esperienza di Collalto Sabino, un borgo bellissimo del Reatino che mi ha visto come partecipante della manifestazione "Il Villaggio di Babbo Natale" che mi ha dato tante soddisfazioni e mi ha fatto conoscere delle nuove amiche: Mina, Laura, Elisa! 


Ma soprattutto devo ringraziare tutte le amiche e gli amici che mi sono stati vicini in questo anno così duro e mi hanno offerto il loro appoggio: Anna e Vilma, prima di tutte; poi Mario, Romana, Arianna, Louisiana, Raffaella, Alessandro, Chiara, Paolo, Agnese, Stefano, Piera, Betta ...sono i primi che mi vengono in mente, ma grazie anche a tutti gli altri che si sono eclissati perchè mi hanno consentito di conoscerli meglio! 
Voglio avere fiducia in questo 2016, anche se mi rendo conto che la strada è tutta in salita. 
Ma sono viva, sono una persona sana e forte, ho una figlia stupenda, due splendidi genitori e sicuramente qualcosa di buono prima o poi arriverà! 

Dietro le nuvole, c'è sempre il sole e come diceva la mia carissima nonna " Quando si chiude una porta si apre un portone"....e quando succederà, io sarò pronta ad accoglierlo! 

Auguro a tutti quanti un bellissimo 2016 pieno di tante cose belle, con il proposito, vero e profondo, di dare più spazio a questo mio blog.... parte di me. 
Mi rendo conto, guardando indietro che quest'anno l'ho davvero lasciato da parte, ma voglio impegnarmi affinchè questo non succeda più; ho preparato tante cose belle ed originali che voglio mostrarvi, quindi preparatevi, perchè quest'anno riceverete tante notifiche per i nuovi post! 
Un abbraccio grande grande a tutti voi che siete la mia rete creativa! 
Big Kisses ! 
 
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...