Cerca nel blog

Translate

domenica 19 giugno 2016

La mia Vellutata di zucca....


La Zucca è sinonimo di "Autunno", infatti il periodo di raccolta in Italia va da settembre a tutto novembre. Se dobbiamo immaginare l'autunno, zucca e castagne la fanno da padrona.

Viene utilizzata nella cucina di diverse culture: oltre alla polpa, largamente utilizzata in diverse ricette, si utilizzano anche i semi che vengono tostati e salati. 



Ricordo che da bambina non amavo questa verdura, quando andavamo a trovare i nostri parenti a Ferrara, le varie zie e cugine di mio papà,  facevano a gara per farci assaggiare i famosi tortelli di zucca fatti in casa e per me era una vera tortura. 
Ovunque si andava, si mangiavano tortelli di zucca e salama.... e guai a dire che non ti piacevano! Questo possono farlo i giovani di oggi, ai miei tempi non era ammesso! 


Ora invece l'ho davvero rivalutata e fatta entrare a pieno titolo nella mia cucina con la preparazione di tante ricette. 

Nei paesi anglosassoni la zucca è utilizzata per la costruzione della Jack-o'-lantern, caratteristica lanterna rudimentale utilizzata durante la festa di Halloween per scacciare Spiriti maligni che secondo la leggenda vagano sperduti sulla terra e si dice che se una persona o un animale posseduto da uno di questi spiriti si avvicini alla casa in cui è presente una zucca quest'ultima si illumini di un azzurro intenso e lo spirito che tenta di entrarvi viene intrappolato nella fiamma della zucca (wikipedia)


Ormai, l'usanza di tenere le zucche accese o adornare gli ambienti con queste grosse zucche scavate, durante la  notte di Halloween, il 31 di ottobre è diventata parte integrante della cultura italiana. 

Come altri frutti o ortaggi dalla polpa di colore giallo-arancio, la zucca è ricca di sostanze antiossidanti e di beta carotene, un componente che può essere utilizzato dall'organismo per la formazione della vitamina A



L'olio che si estrae dai semi è raccomandato per ridurre il colesterolo in eccesso presente nel sangue. Consumare la polpa della zucca aiuta a prevenire patologie cardiache grazie al suo alto contenuto di antiossidanti. Ha proprietà lassative e permette di migliorare la digestione e l'eliminazione delle tossine a livello dell'intestino e del fegato. 

La mia ricetta preferita è questa vellutata; da quando l'ho assaggiata per la prima volta in un famoso ristorante di Riva del Garda, è diventata un appuntamento fisso durante l'inverno, ma è buona anche tiepida durante le stagioni più calde.   E' semplice da preparare, ma ha un gusto ed una consistenza particolare.... io la adoro! 



INGREDIENTI: 
30 gr di cipolla (facoltativa)
25 gr di olio extravergine d'oliva
200 gr di patate sbucciate e tagliate a rondelle sottili
450 gr di zucca, pelata e tagliata a dadini piuttosto piccoli
(in alternativa potete usare anche la zucca surgelata)
un cucchiaino colmo di dado vegetale Bimby 
(oppure un dado per brodo vegetale)
900 gr di acqua naturale
100 ml. di panna da cucina
2 cucchiaini di curry 



PREPARAZIONE: 


Per prima cosa mettete nel boccale la cipolla tagliata grossolanamente e tritare: 3 secondi a Velocità 5. Riunire sul fondo con la spatola. Aggiungere l'olio evo e cuocere: 3 minuti a 100° a Velocità 1.

A questo punto aggiungere le patate pelate e tagliate a fettine sottili, la zucca pelata e tagliata a dadini piuttosto piccoli (in alternativa potete usare anche la zucca surgelata se non avete quella fresca) aggiungete l'acqua, il dado vegetale e un pizzico di sale grosso e fate cuocere: 30 minuti a 100° a Velocità 1. 

Trascorso questo tempo, frullate per 20 secondi da Velocità 4 a Velocità 8. Aggiungete quindi la panna da cucina ed il curry e fate andare ancora 10 secondi a velocità 4. 

Servite la vellutata di zucca calda in ciotole individuali. Per chi volesse, una spolverata di pepe ci sta bene! 

A questo punto non mi resta che augurarvi una Buona Domenica ! 
Baciotti e alla prossima


 
 








Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...