Cerca nel blog

Translate

martedì 15 febbraio 2011

Le scuole: punto croce doppio

Il ricamo a punto croce presenta il vantaggio di essere piuttosto facile e quindi accessibile anche alle ricamatrici meno esperte. E' per questo che, dopo i dettagli dati nei precedenti post, passiamo ora a delle evoluzioni più significative del ricamo a punto croce, analizzando non sono il sistema italiano, ma scoprendo anche quello viennese, armeno, belga, greco e così via ....... 


Cominciamo con il punto croce doppio
Il punto croce doppio si lavora in un solo giro da sinistra a destra e si capovolge ogni volta il lavoro per eseguire la riga successiva.
Fissate il filo di inizio lavoro come nel punto croce normale; per il cambio di gugliata affrancate il filo sul rovescio passando sotto i punti già tracciati


1 - I punti di inizio e quelli di chiusura sono 
più piccoli degli altri. Dopo aver fissato il filo, 
uscite in 1 ed eseguite i due punti di inizio
1-2 e 3-4. Proseguite fino a 9 . 
Ripetete i movimenti da 5 a 8 sino alla fine della riga.

 2 - Per ottenere il punto croce doppio a righe sovrapposte, 
dopo aver eseguito il punto di chiusura della riga, 
capovolgete il lavoro e ripartite da 1.


 3 - Punto croce doppio eseguito su tessuto di lino 
prendendo 4 fili x 4



4 - Punto croce doppio eseguito su canovaccio penelope.

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti sono la cosa più bella di questo blog, perchè mi aiutano a confrontarmi con il mondo esterno per conoscere le vostre opinioni e seguire i vostri consigli ! Lasciate un commento ed io sarò felice di leggerlo e di rispondervi! Se sei anonimo, lascia un nome o una e.mail per poterti rispondere. Fanny

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...