Cerca nel blog

Translate

lunedì 31 dicembre 2012

Ciao 2012 e benvenuto 2013!

Siamo al 31 dicembre, ancora qualche ora ed il 2012 ci lascera' per sempre! 

 
Ed allora lo salutiamo con piacere: ciao 2012 !
che ci hai portato qualche cosa di buono e qualcos'altro di meno buono, 
che ci hai fatto incontrare nuovi amici e ce ne hai fatto perdere degli altri, 
che ci hai dato gioie e dolori, 
riso e pianto, 
momenti di allegria e momenti di tristezza, 
grandi soddisfazioni e qualche delusione. 

Ciao 2012 !
Porta via con te il dolore, la sofferenza, la mancanza di lavoro, le brutte notizie, le malattie, l'egoismo, la poca serieta' e con essa tutta la nostra attuale classe politica, la cattiveria, lo sfruttamento delle persone e dei bambini, la fame nel mondo, la poverta' , la tristezza......!

Benvenuto 2013 !










Porta con te tanta serenita' e gioia, 
ricchezza per tutti, 
bonta' a non finire, 

rispetto, 
pazienza, 
creativita', 
piacere di stare insieme, 
bei momenti a condividere, 
rancori da cancellare, 
sorrisi da elargire, 
vacanze per tutti, 
tanti nuovi amici ed amiche,
un buon pasto per tutti, 
fortuna, 
positivita', 
la pace nel cuore e nel mondo, 
la fine di tutte le guerre, 
lavoro per tutti ed un grande senso civico!

Forse le mie richieste sono esagerate ed anche utopistiche, perche'  non si puo' buttare tutto il cattivo e tenere solo il buono, ma e' bello poterlo credere, anche solo per lo spazio di un post. 
La canzone della nostra amica Cenerentola dice

I sogni son desideri
chiusi in fondo al cuor
nel sonno ci sembran veri
e tutto ci parla d'amor 
se credi chissà che un giorno
non giunga la felicità....
non disperare nel presente
ma credi fermamente
e il sogno realtà diverrà !
Se il mondo soffrir ti fa...
non devi disperar...
ma chiudi gli occhi per sognar
e tutto cambierà.
I sogni son desideri
chiusi in fondo al cuor
nel sonno ci sembran veri 
e tutto ci parla d'amor
se credi chissà che un giorno
non giunga la felicità
non disperare nel presente
ma credi fermamente
e il sogno realtà diverrà  ......

Sognare, in fondo, non costa nulla ed allora.... concediamocelo !       
 
Vi lascio c0n queste note, augurando a tutti voi una buona fine ed un miglior principio di anno ! 
A Mezzanotte....... calice in alto e ........ godetevela ! 

 

sabato 29 dicembre 2012

Home Tweet Home Giugno: un pannello da appendere

Giugno si sà è il mese della Primavera che finisce e dell'estate che comincia. Ci sono già le giornate calde e la mattina siamo svegliati dal cinguettio degli usignoli......


più facile per me che non vivo proprio in città, ma anche per chi vive in centro, la mattina svegliarsi con il canto degli uccelli ....è una cosa dolcissima e che predispone bene alla nuova giornata! 
Così per la creazione di questo mese ho trasformato l'"Home Sweet Home" in "Home Tweet Home" pensando al cinguettio degli uccellini ed alle loro casette. 


Ho creato un pannello con una stoffa americana e con la tecnica del ricamo a punto croce ho ricamato la scritta "Home Tweet Home" . 

Ho poi applicato un anello in legno così da poterlo appendere per decorare qualsiasi punto della casa della mia abbinata. 

A conclusione, due cuoricini in segno d'affetto. 


Spero proprio che le piaccia, a me è piaciuto così tanto che ne ho creato degli altri da vendere nei mercatini di natale. 




Un abbraccio, come sempre a tutte !
Stefania 

venerdì 28 dicembre 2012

Home Sweet Home Maggio: Le presine casettine!

Siamo arrivati a Maggio con il nostro Sal Home Sweet Home organizzato dalla carissima Sabrina di MonnalisaDolls e nei miei pensieri non potevano certo mancare delle presine.......

E così ho pensato di realizzare due casettina da mettere una accanto all'altra e che accompagneranno la mia abbinata in tutte le sue mille ricettine !!! So che ama cucinare e quindi apprezzerà senz'altro questo pensiero ! 
                                       Questa è la prima: 










 

Questa è la seconda:












Che ne dite ???
Un abbraccio 
Stefania 

giovedì 27 dicembre 2012

Home sweet home Aprile: Le uova per l'albero di Pasqua.

Aprile è da sempre sinonimo di Pasqua, anche se non sempre cade in questo mese, ma io identifico sempre il mese di Aprile con questa festa. 
E' per questo che ho voluto creare per la mia abbinata una variante sul tema casette e, invece di fare una casa vera e propria ho pensato a degli accessori indispensabili per una bella casa e che sicuramente non mancano in casa della mia abbinata! 
Ed allora ecco che ho lavorato a decoupage 3 uova da appendere all'albero di Pasqua con delle immagini che invece di essere delle casette sono delle piantine che secondo me rallegrano sempre ogni casa! C'è la lavanda, una pianta con dei bei fiorellini rosa......
 Se la mia abbinata non è abituata a fare l'albero di Pasqua, questa potrebbe essere l'occasione per cominciare. 
Purtroppo non ho con me tutte le foto, al momento ne posto solo una ! Fra qualche giorno vedrete anche le altre! Ed eccole postate !




Cara amica, spero tu apprezzerai questa mia idea! 
Un abbraccio

Stefania 

mercoledì 26 dicembre 2012

La mia casetta puntaspilli prossima a prendere il volo


Ecco finalmente partorita la mia casetta puntaspilli. A dire il vero l'ho terminata già da qualche mese, ma, per vicissitudini varie non ho mai avuto il tempo di fotografarla e pubblicarla.

Un grande grazie a Lella di creare per hobby per averci regalato questa grande opportunita'. E stato divertente creare il tetto, le mura e poi arricchire con finestre, tendine......
Devo fare i miei complimenti a Lella perche' le sue spiegazioni sono sempre chiarissime.
Sono cosi' contenta di come e' venuta che ho deciso di regalarla alla mia abbinata per il sal "Home Sweet Home" per il mese di marzo.

Sicuramente apprezzera' questo oggetto, e trovera' sicuramente il modo di utilizzarlo durante i suoi lavori di cucito. Pensando a lei ho applicato dei quadrifogli porta fortuna sul retro della casa, 


mentre la porta d'ingresso ha un bel bottone per maniglia! 
Le finestre hanno le tendine perche' lei e' un tipo preciso !

Cara abbinata spero proprio che questo pensiero ti piaccia! 
Lo sapremo presto!
Un abbraccio a tutte le amiche di sal ed a tutte le persone che mi seguono


martedì 25 dicembre 2012

Home Sweet Home Febbraio: un portavassoi, portariviste !




Eccoci alla seconda tappa del sal "Home Sweet Home" organizzato dalla grandissima Sabrina di Monnalisa dolls. 

Con estremo ritardo, comincio a pubblicare le varie casette realizzate, mese per mese! 
Per il mese di Febbraio, ho pensato ad una cosa allegra come il Carnevale! 
Ho disegnato le mie casette pazze, dai tetti a triangolo, che ricordano un pò le case russe. Le ho immaginate di tanti colori e le ho messe su stoffa. 
Le porte, invece, sembrano dei cuori, considerato che Febbraio è anche il mese di San Valentino e degli innamorati. 

Potrebbe essere un porta vassoi,


 un porta riviste 


o anche per tenere le tovagliette della colazione. 

Spero piaccia alla mia abbinata e soprattutto che si possa ben abbinare con la sua cucina ! 

Un abbraccio a tutti e buona serata !




lunedì 24 dicembre 2012

Un caloroso Buon Natale ed un regalo per voi !

Carissime amiche ed amici di blog,
finalmente un pò di calma e di serenità dopo un dicembre pienissimo di impegni con mercatini da fare, novità da produrre e regali da preparare.
Finalmente oggi un pò di tranquillità, aspettando la mezzanotte e sperando che Babbo Natale abbia qualcosa anche per me!
 

Voglio ringraziare tutte voi che mi avete seguito in questo anno, a dire il vero, poco produttivo!
Mi dà un gran piacere vedere che continuate a seguirmi, il mio contatore continua a salire ed è per questo che voglio ringraziare tutti voi, lettori e lettrici per la vostra costanza. 

Tra non molto il contatore segnerà 60.000 visite e quindi, avendo, per motivi vari, non festeggiato, nè il secondo compliblog, nè le precedenti tappe raggiunte, voglio premiarvi con un cartamodello che invierò il 6 gennaio, da brava befana, a tutti coloro che lasceranno un commento sotto questo post.  

Le regole sono sempre le stesse:
1 - lasciare un commento sotto a questo post completo di indirizzo e.mail
2 - essere mie followers
3 - trascorrere il Santo Natale in serenità
4 - pubblicizzare l'iniziativa nei vostri blog !

Il cartamodello in PDF sarà una sorpresa che rivelerò il 6 gennaio !
Chiudo con un grande abbraccio ed un enorme sorriso per tutte/i voi con l'augurio che il Natale che sta per arrivare sia pieno di serenità e di gioia di vivere!



giovedì 29 novembre 2012

Per i tuoi regali di Natale acquista un prodotto "Hand Made"

Natale è ormai alle porte, manca poco meno di un mese e noi creative, sono sicura, stiamo tutte elaborando nuove e vecchie idee per prepararci a questo evento ! Oggi, complice la bufera esterna che mi ha accompagnato per tutta la mattinata, voglio condividere con voi questo articolo pubblicato da COSMOSICULA e del quale sono venuta a conoscenza grazie a Monnalisa.  

"Spesso cambiare punto di vista aiuta ad aprire nuovi orizzonti, perciò spero che questo post vi faccia riflettere un po’ sull’enorme differenza che esiste fra un prodotto fatto a mano (handmade) ed un prodotto industriale… 
Pensateci bene prima di acquistare i vostri regali di Natale leggendo questi 10 buoni motivi per NON acquistare prodotti artigianali 
1) se acquisti un prodotto UNICO la gente potrebbe pensare che anche tu sei unico… meglio uniformarsi alla massa e belare in coro, non credi? 
Handmade = UNICITA’ 
2) se acquisti un prodotto handmade ci sono molte probabilità che l’oggetto acquistato duri nel tempo…. molto meglio comprare cose di scarsa qualità e che si rovinano subito, così puoi buttarle, cambiare più di frequente il tuo guardaroba e contribuire ad ingrandire le discariche! 
Handmade = QUALITA’ 
3) se acquisti un prodotto fatto a mano è molto probabile che ti costi di più perchè devi pagare la qualità dei materiali utilizzati e la manodopera, oltre che l’originalità del pezzo… molto meglio acquistare roba da poco dai cinesi e sfruttare la manodopera minorile, giusto?
 Handmade = ETICA – RISPETTO DEL LAVORO
4) è molto meglio acquistare prodotti di grandi marche, delle multinazionali che riescono a farci prezzi molto bassi e distribuiscono tutto in serie, se poi per farlo devono sfruttare il lavoro minorile e quello del terzo mondo a noi non interessa… se infatti le multinazionali hanno in mano le redini del mondo e controllano tutte le risorse è perchè se lo son meritati soprattutto grazie al nostro contributo… è vero ci considerano solo consumatori, con in fronte un codice a barre, ma di fatto noi lo siamo, non ci facciamo molte domande sul perchè certe cose costano così poco e su chi di fatto paga il conto, non è forse vero? 
Handmade = VALORI 
5) acquistando un prodotto fatto a mano c’è il rischio che i pezzi per produrlo siano riciclati, ma noi siamo nell’era del consumismo sfrenato, perciò bisogna adeguarsi! 
Handmade = ECOSOSTENIBILITA’ 
6) acquistando prodotti handmade si contribuisce a portare avanti certe antiche tradizioni, ma basta con ste tradizioni! Meglio lasciarci alle spalle la nostra storia, il passato è passato ed è meglio dimenticarlo per sempre, dal passato non si impara nulla, giusto? 
Handmade = TRADIZIONE 
7) acquistando handmade si supportano persone che creano perchè amano farlo, perchè provano gioia nel creare… ma noi sappiamo bene che il lavoro deve essere solo sfruttamento e fatica, quindi meglio favorire le multinazioneli, giusto? 
Handmade = LAVORO A MISURA D’UOMO 
8) se acquisti un prodotto fatto a mano hai la certezza che quel prodotto sia stato fatto a casa o nel laboratorio del creativo/artigiano, un luogo quindi dove regnano la serenità, l’armonia, i colori, la musica… ma i luoghi di lavoro, si sa, devono essere posti sporchi, rumorosi, stressanti, nei quali non si ama stare, dai quali non si vede l’ora d’andare via… perciò chi fa un lavoro che ama in un posto sereno va contro le regole del lavoro, non credi? 
Handmade = PIACEVOLEZZA DEL LAVORO 
9) acquistare prodotti fatti a mano significa contribuire alla diffusione della fantasia, della creatività, dell’arte e questo potrebbe contribuire ad ispirare nuovi artisti e creativi… ma lo sanno tutti che l’arte e la creatività non servono a niente, giusto? 
Handmade = FANTASIA – CREATIVITA’ – ISPIRAZIONE 
10) i prodotti handmade necessitano di cura e amore durante la loro paziente realizzazione, requisiti dei quali a noi non frega niente, giusto? 
Handmade = AMORE E CURA PER IL DETTAGLIO E NELLA REALIZZAZIONE


E' per questo che invito tutti voi che abitate nella zona di Roma a venirci a trovare sabato e domenica prossima 1 e 2 dicembre al Centro Sociale Polivalente in Via Gorgia dei Leontini, 171. Zona Casalpalocco. E' al chiuso, quindi anche in caso di pioggia potrete vedere tutte le nostre creazioni con tranquillità, c'è un ampio parcheggio ed un fornitissimo punto ristoro gestito dagli scout di zona ! 

Vi aspetto e vi abbraccio tutti ! 
 
 

domenica 26 agosto 2012

Un piatto fresco ed estivo: tonnarelli con salmone e rucola

Io adoro questo piatto e spesso durante l'estate lo preparo, perchè e un piatto fresco e, sinceramente con questo caldo ..... si ha davvero poca voglia di cucinare !!!! 
O almeno, io non ne ho affatto !!
Basta prepararlo la mattina o anche la sera precedente per trovarlo "pronto di frigo" ad ora di pranzo ! 


Secondo me, la pasta che più si sposa con questo condimento sono i tonnerelli all'uovo della DeCecco. Ultimamente, però, ho difficoltà a trovarla  in commercio. 
In questo caso ho utilizzato dei tonnarelli freschi ed il piatto è riuscito ugualmente bene! 

Ingredienti per 4 persone: 
320 gr. di tonnarelli o spaghetti alla chitarra secchi all'uovo 
300 gr. di salmone affumicato 
200 gr. di rucola 
la scorza grattata di un limone
olio extra vergine di oliva 


Preparazione: 
Tagliare a listarelle o cubetti il salmone affumicato e la rucola e metterli in una capiente insalatiera. Aggiungere la scorza grattata del limone. Attenzione! Solo la parte gialla, altrimenti il bianco rende amaro il piatto! 
Condire con olio extravergine di oliva. 
Far cuocere in acqua bollente e salata i tonnarelli spezzati, quindi scolarli, freddarli con acqua fredda corrente ed unirli al condimento già preparato. 
Aggiustare di sale e di olio (se occorre) e conservare in frigorifero fino al momento dell'utilizzo! 





 
Buon Appetito !


domenica 19 agosto 2012

Un piatto da gita fuori porta: ciambella di riso con gamberi e salmone.

Questo  e' un piatto che ho preparato qualche tempo fa, per un invito a cena dove ognuno doveva preparare qualcosa. A me era stato richiesto un primo piatto senza carne e cosi', pensa e ripensa ho elaborato questa ricetta, facile da preparare, ma di grande effetto! Si tratta di una ciambella di riso con gamberi e salmone, da gustare sia tiepida che fredda.

 Ingredienti:
500 gr. riso parboiled * 1/2 litro di latte * 50gr. di farina * 30gr. di burro * sale q.b. * noce moscata q.b. * una confezione  di salmone affumicato da 200 gr * 500 gr. di code di gambero * la scorza grattuggiata di un limone.
 
Preparazione
Per la besciamella - ricetta tradizionale:
Mettete il burro in un pentolino o tegame e  fatelo fondere a fuoco lento. Quando il burro e' sciolto, togliere il tegame dal fuoco ed aggiungere la farina, mescolando velocemente facendo attenzione che non vengano grumi.  Fate cuocere ancora un paio di minuti sempre mescolando.
Sempre mescolando, versate a filo il latte, amalgamando bene tutto il composto e cercando di sciogliere gli eventuali grumi che si dovessero formare.  Aggiungere sale, pepe e noce moscata. Continuate a girare il composto finche' non diventa di una consistenza media. Attenzione la besciamella dovra' essere piuttosto liquida, in quanto poi andra' cotta in forno acquistando la giusta consistenza.

Per la besciamella - ricetta bimby :
Inserisci tutti gli ingredienti nel boccale. 7 minuti vel. 4 - 80 gradi.

Cuocere il riso in acqua bollente salata e scolarlo piuttosto al dente.
Cuocere a vapore le code di gambero.


Tagliare le code di gambero a dadini, lasciandone circa 20 pezzi intere per la decorazione. Tagliare il salmone a pezzetti, lasciandone 3 - 4 fette da fare a striscioline per la decorazione.


Mettere la besciamella in una ciotola abbastanza capiente, aggiungere il riso cotto, le code di gambero, il salmone a pezzetti e la scorza di un limone grattata. Aggiustare di sale (se occorre).


Prendere uno stampo da ciambella e rivestirlo di carta forno bagnata,  in questo modo sara' molto piu' facile da stendere su bordo e lati. Se non avete uno stampo da ciambella potete fare come me ed usare una teglia rotonda con al centro un bicchierino in alluminio rivestito anch'esso di carta forno bagnata.


Alternare sul fondo a raggiera una strisciolina di salmone ed una coda di gamberi. versare delicatamente, a cucchiaiate il riso condito (per non far spostare la decorazione), quindi completare con striscioline di salmone e code di gambero.


Mettere in forno a 200 gradi per 20 minuti, mezz'ora. Quindi sfornare  e mettere su un piatto da portata e..... gustarlo!

venerdì 17 agosto 2012

Swap Party Fairy Day - fate che vanno, fate che vengono !





Carissimi ,
e' una vita che non aggiorno il mio blog e questo mi riempie di tristezza, perchè è una cosa che mi piace moltissimo, è una parte di me e mi da tanta soddisfazione. Purtroppo gli ultimi mesi non sono stati facilissimi e ... chi ne ha pagato le conseguenze è stata la mia "piccola mongolfiera"

Comunque, bando alle tristezze! 
Grazie alla fantasia esplosiva di Sabrina alias "Monnalisa" - qualche mese fa mi sono iscritta ad un swap dedicato alla giornata delle fate che si festeggia in Italia il prossimo 22 agosto. Per chi non lo sapesse, il gioco consiste nel preparare un oggetto artigianale che rappresenti il tema "Fate". L'oggetto poteva essere realizzato o anche acquistato, l'importante era spedirlo alla propria abbinata entro il 22 agosto! Ognuno di noi sa a chi spedirà, ma non da chi riceverà!

Gli abbinamenti vengono fatti dall'organizzatrice dello swap ! Io ho spedito ad Anna di Bari e non conoscendola bene, perchè ha solo un profilo in facebook, ho voluto realizzare una cosa che potesse essere comunque utile.
Io adoro le fate e quindi qualche tempo fa ho acquistato una stoffa americana che le rappresenta. Tra tante ho scelto la fata dei lillà e quella dell'iberis e ne ho fatto una shopper in stoffa che sicuramente le tornerà utile e le fate che saranno con lei le porteranno (lo spero tanto) fortuna !

Io, invece, sono stata un pò meno fortunata, la mia abbinata era Valeria che ha spedito per tempo, ma quando il pacchetto è arrivato nella mia posta di zona, ad Acilia, dove abito, senza neanche consegnarlo, nè lasciare alcun avviso il pacchetto è stato rimandato indietro !
Spero che almeno torni a lei per poterci organizzare in modo diverso per la consegna !
Altrimenti, tempo proprio che resterò senza fata !

Ecco la mia shopper, spero vi piaccia. Se volete vedere anche tutte le altre fate che sono state realizzate dalle partecipanti potete linkare qui ed ammirare!


http://monnalisa.sitiwebs.com/page13.php?view=thumbnailList&category=14

Un abbraccio a tutte ed un felice Agosto !




Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...