Cerca nel blog

Translate

venerdì 29 marzo 2013

Una cinta " tricottata"

Quest'inverno, durante le nostre vacanze-cure alle Terme di Comano, come tutte le volte che passo di li', sono andata a visitare un negozio che adoro e che e' Il filo di Arianna, un negozio dedicato al fai da te, con tutte le stoffe americane, tante lane, tutti gli accessori della Stafil e tante altre cose, da perderci la testa e, se non si sta attenti, anche il portafogli! Io quando vedo quelle cose impazzisco e comprerei tutto! E cosi' anche quest'anno ho fatto qualche acquisto ! 
 

Tra le altre cose, ho preso due fibbie da cintura da completare all'uncinetto, prodotte dalla Stafil: una per mia nipote Giulia e l'altra per me. Per il momento, ho realizzato quella per Giulia. 

Ho utilizzato una lana acquistata da Canetta che si chiama Astrakan e lavorandola da' un effetto boucle'. La lavorazione e' semplicissima perche' e' tutta a maglia bassa. Si comincia facendo la prima catenella, poi con l'uncinetto si passa attraverso i buchi della parte sinistra per arrivare ad un totale di 6-7 maglie, si lavora quindi andata e ritorno fino alla lunghezza desiderata (circonferenza del punto vita), si termina quindi facendo passare di nuovo l'uncinetto attraverso i fori della parte destra della fibbia e si chiude il lavoro.
A lei e' piaciuta moltissimo! E le sta veramente bene!

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti sono la cosa più bella di questo blog, perchè mi aiutano a confrontarmi con il mondo esterno per conoscere le vostre opinioni e seguire i vostri consigli ! Lasciate un commento ed io sarò felice di leggerlo e di rispondervi! Se sei anonimo, lascia un nome o una e.mail per poterti rispondere. Fanny

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...