Cerca nel blog

Translate

sabato 1 gennaio 2011

Per il pranzo di Capodanno: Crostatine funghi e tartufo e crostini con patè di olive per antipasto e Pandoro al tiramisù per dessert

Oggi mi sono dilettata in cucina nella preparazione di alcuni antipasti sfiziosi - sperimentati per la prima volta e nella preparazione di un dolce - sempre gradito - ma rivisitato con una nuova ricetta trovata in rete!!! Grazie al sito di  pour femme ed a Serena per la sua ricetta del Pandoro al tiramisù

crostatine con funghi e tartufo 



Ingredienti: 
2 confezioni di pasta sfoglia fresca (io ho usato la sfogliata di Giovanni Rana), 2 confezioni di funghi champignons freschi - 500 gr di ricotta di mucca, 3 uova intere, sale, 3 bei cucchiai da tavola di salsa tartufata di acqualagna tartufi


Preparazione: 
Mettere in una padella con poco olio,  i funghi champignons con un pò di prezzemolo e fare cuocere a fuoco lento per una mezz'oretta. Lasciarli freddare. Metterli quindi nel tritatutto (io ho utilizzato il bimby) e tritarli, aggiungere la ricotta, le uova, 3 bei cucchiai di salsa tartufata (io ho usato quella della acqualagna tartufi e devo dire che è ottima, da provare sicuramente! nel link trovate tutti i riferimenti per contattarli e richiedere i loro prodotti) , aggiustare di sale.
Srotolare i fogli di sfogliata e con un tagliapasta a forma di cerchio ritagliate tanti cerchi regolari.  Metteteli nella teglia per i brownies e versare uno-due cucchiaini di impasto per ogni crostatina. Con i ritagli di pasta, fare delle striscioline e ricoprire l'impasto come nella foto. 
Mettere in forno a 220° per circa 20 minuti e comunque finchè non hanno un bel colore dorato. 
Servire caldi.

tartine con fiocchi di latte 
e patè di olive

Ingredienti: 
Crostini integrali - una confezione di fiocchi di latte - del patè di olive (io ho utilizzato quello fatto da Agape che è ottimo), ma volendolo fare da soli, in rete si possono trovare tante ricette!

Preparazione: 
La ricetta è banalissima, ma consente di presentare un antipasto diverso dal solito e "stuzzicoso". Con i fiocchi di latte e 3 - 4 cucchiai di patè di olive fare una crema da distribuire sui crostini.  Mettere in una teglia e riscaldare in forno. Servirli caldi. Io li ho accompagnati con una varietà di formaggi: provola affumicata, provolone e caciottina da arricchire con miele caldo al pino di muco o marmellata calda di fichi.  Che dire ? Un successone !

Pandoro al tiramisù


Questa ricetta l'ho trovata in rete ed ho subito pensato che poteva essere un modo diverso di presentare il pandoro e così ne ho preparato due belle vaschette, una da portare a cena la sera di Capodanno ed una da consumare qui a casa con gli ospiti il 1. gennaio ! Rispetto alla ricetta trovare sul sito di pour femme, ho applicato la variante del torrone alle nocciole, del nesquiq di copertura e non ho utilizzato il liquore per consentire anche ai bimbi di mangiarlo!

Ingredienti per il tiramisù con il pandoro (dosi per 2 tortiere medie)
  • 750 g di mascarpone
  • 4 uova
  • Pandoro a fette
  • 200 g di zucchero
  • 2 tazze di caffè freddo
  • torrone al cioccolato gianduia e nocciole
  • cacao amaro o dolce secondo il gusto

Preparazione
Separate i tuorli dagli albumi e metteteli in due ciotole diverse. Nella ciotola con i tuorli aggiungete lo zucchero e montateli con la frusta elettrica fino ad avere un composto chiaro e spumoso, unitevi il mascarpone e continuate a frullare per amalgamare bene tutti gli ingredienti.
Montate a neve ben ferma gli albumi e poi incorporateli gradualmente alla crema di mascarpone con un cucchiaio di legno solo dal basso verso l’alto, per non far smontare il composto. Tagliate il pandoro a fette spesse un centimetro e fate un primo strato, irrorate con il caffè, poi mettete uno strato di crema ed il torrone alle nocciole fatto a pezzetti, 
fate quindi un altro strato con il pandoro, il caffè, la crema e quindi ricoprite il tutto con abbondante cacao amaro o dolce (io ho utilizzato il nesquik).
Coprite con la pellicola trasparente e fate riposare in frigorifero per almeno 6 ore. Al momento di servire cospargete di nuovo con il cacao amaro e volendo dare più luce al dolce, fate come abbiamo fatto noi ed aggiungete delle palline di zucchero colorato.

1 commento:

  1. Seganalata: http://fattoegustato.blogspot.com/2011/01/sfogliatine-ai-funghi-e-tartufo.html

    RispondiElimina

I commenti sono la cosa più bella di questo blog, perchè mi aiutano a confrontarmi con il mondo esterno per conoscere le vostre opinioni e seguire i vostri consigli ! Lasciate un commento ed io sarò felice di leggerlo e di rispondervi! Se sei anonimo, lascia un nome o una e.mail per poterti rispondere. Fanny

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...