Cerca nel blog

Translate

mercoledì 1 settembre 2010

Le carte speciali per la cottura al cartoccio

Leggendo in vacanza, a bordo mare, la rivista cucina moderna di giugno 2010, ho scoperto che oggi per cucinare non c'è più solo la carta forno classica che tutti conosciamo, ma in commercio si trovano anche altre carte speciali da utilizzare in cucina, per la cottura al cartoccio, che funzionano splendidamente perchè esaltano il gusto dei cibi e danno alla pietanza anche un effetto scenografico. 
Probabilmente alcuni o molti di voi già conoscevano questo materiale, io invece, che non ne sapevo nulla, l'ho trovata una notizia grandiosa ed ho pensato di condividerla con voi!

Allora procediamo:
Per la cottura al cartoccio esistono in commercio 3 tipi di carte speciali:
Fata: 
trasparente e rigida, prende una maggiore consistenza con il calore del forno. E' l'ultima nata tra le carte alimentari, ma molto apprezzata dagli chef, da appassionati di cucina ed anche da tantissime donne di casa. Si usa in forno, ma anche per friggere e saltare in padella.  Costosa, si acquista in rotoli solo su internet.

Da forno: è la versione moderna della vecchia carta oleata. Economica e diffusissima. è perfetta anche per foderare i recipienti di cottura. Alle temperature superiori ai 200° diventa scura e tende a sbriciolarsi; per questo, prima di usarla, conviene sempre bagnarla nell'acqua e strizzarla. 
 
D'alluminio: molto malleabile, è la più usata anche per proteggere i cibi in cottura dal troppo calore. Per una perfetta tennuta dei cartocci, conviene usare due fogli sovrapposti !!!

Provate !!! Aspetto i vostri commenti!

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti sono la cosa più bella di questo blog, perchè mi aiutano a confrontarmi con il mondo esterno per conoscere le vostre opinioni e seguire i vostri consigli ! Lasciate un commento ed io sarò felice di leggerlo e di rispondervi! Se sei anonimo, lascia un nome o una e.mail per poterti rispondere. Fanny

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...